Azienda Prodotti per Famiglie Prodotti per Aziende Informazioni Dove siamo Collabora Jobs
Chi può chiedere un Prestito Personale?
Possono richiedere un Prestito Personale tutti i cittadini italiani o stranieri di età compresa fra i 18 e i 70 anni residenti in Italia. Per gli stranieri è richiesta la residenza in Italia da almeno 1 anno e il permesso di soggiorno deve essere valido.
Che importo di finanziamento si può richiedere ?
Tra 1.500,00 € e 30.000,00 € rimborsabili in rate costanti per una durata fino a un massimo di 84 mesi.
Come sono le rate?
Le rate del finanziamento sono costanti con tasso prefissato per dare sicurezza lungo tutta la durata del finanziamento e puoi sceglierne l'importo al momento della sottoscrizione del contratto.
Quali documenti devo presentare per richiedere un Prestito Personale?
Per la Richiesta di un prestito personale occorrono:
  • un documento d'identità valido
  • il codice fiscale
  • l'ultimo documento di reddito (ultima busta paga per i lavoratori dipendenti, modello unico per i lavoratori autonomi, cedolino della pensione per i pensionati oppure le ricevute dei pagamenti INPS)
Come posso rimborsare il prestito?
Puoi scegliere la modalità di pagamento che preferisci tra RID (addebito automatico sul tuo conto corrente, presso qualsiasi Banca in Italia), oppure Bollettino Postale (già compilato, allegato ad ogni estratto conto spedito a casa) e controllare mese dopo mese la tua posizione, nella massima trasparenza. Real Finance Mediazioni ti consiglia il rimborso tramite RID, poiché è la modalità più comoda e sicura e garantisce l'immediata registrazione del pagamento. In più mette al riparo da ogni possibile inconveniente (ritardi, dimenticanze, errori...) e non richiede alcuno spostamento o perdita di tempo.
Posso rimborsare anche tramite addebito in conto corrente postale?
Sì è possibile rimborsare con i bollettini postali ed anche con l'addebito in conto corrente postale.
La cessione del quinto

La Cessione del quinto dello stipendio/pensione è una particolare tipologia di prestito, non finalizzata, a tasso fisso e rate costanti, dedicata ai lavoratori dipendenti e pensionati. 
Questo tipo di prestito è detto "cessione del quinto" perché la rata mensile è trattenuta direttamente dallo stipendio/pensione, fino a 1/5 dell'importo totale della retribuzione, cioè il 20% dello stipendio/pensione valutato al netto delle ritenute.

La durata può arrivare a un massimo di 120 rate di cadenza mensile, il cui pagamento, decurtato direttamente dalle competenze, spetta al datore di lavoro o Ente di appartenenza attraverso bonifico bancario.

L'accesso alla cessione del quinto non è vincolata da eventuali problemi di credito passati del richiedente; tuttavia gli Istituti eroganti prevedono una verifica del merito creditizio del Cliente, al fine di evitare di incorrere in un sovra indebitamento.

Per legge, la cessione del quinto deve prevedere la stipula di contratti di assicurazione, a beneficio dell'Istituto finanziario, sulla vita del debitore e contro il rischio d'impiego (non prevista per i pensionati), a garanzia dell'importo totale dovuto dal debitore.

La Delega di Pagamento è un prestito personale, per il quale il Cliente conferisce mandato irrevocabile, ai sensi degli artt. 1269 c.c. e 1723 comma2 c.c., al proprio datore di lavoro, a versare le rate, trattenendo le relative quote dallo stipendio, all'Istituto che ha erogato il finanziamento. Anche la Delega di Pagamento è caratterizzata da avere una rata costante, pari ad un ulteriore quinto dello stipendio, una durata compresa da 24 a 120 mesi ed un tasso di interesse fisso. Possono richiedere una delega di pagamento solo i dipendenti da lavoro subordinato e non i pensionati.

Anche la Delega di Pagamento deve essere assistita da una polizza assicurativa contro il rischio vita e impiego, con le stesse garanzie sopra descritte e prevede ugualmente una verifica del merito creditizio del Cliente.

Il mutuo bancario è la principale forma di prestito che le banche concedono nel medio-lungo termine e, per le sue caratteristiche, è funzionale all'acquisto di immobili, in particolare della casa di abitazíone. La restituzione del prestito avviene attraverso la corresponsione di rate nell'arco di un periodo predefinito secondo un piano, detto di "ammortamento". Ogni rata è composta di una quota capitale, a titolo di restituzione del prestito, e di una quota interessi. A seconda del tipo di tasso di interesse applicato si distingue fra mutuo a tasso fisso (che cioè non si modifica durante la vita del contratto) e a tasso variabile (che si può modificare nel tempo in relazione all'andamento del costo del denaro). Il mutuo è ipotecario nel caso in cui il rimborso nei confronti della banca è garantito da un'ipoteca sul bene acquistato.

Finalità del mutuo :

  • Acquisto
  • Costruzione
  • Ristrutturazione
  • Consolidamento
  • Surroga
  • Sostituzione
  • Liquidità
Durate da 5 a 40 anni, tasso fisso, variabile, misto.

Pdf Guida al mutuo per la casa


A chi può interessare un tasso fisso?
  • A chi vuole correlare ad un reddito fisso un impegno economico certo nel corso del tempo
  • A chi teme che i tassi saliranno e ritiene vantaggiose le condizioni vigenti al momento della stipula
  • A chi vuole programmare con certezza il rimborso del mutuo anche con rate personalizzate in base alle disponibilità economiche presenti/future

A chi può interessare un tasso variabile?
  • A chi vuole organizzare il proprio impegno economico in base all’andamento del mercato, beneficiando di eventuali trend positivi dei tassi nel corso degli anni
  • A chi vuole comprare casa come se stesse pagando un affitto e contempla la possibilità di allungare o accorciare la durata del rimborso in base all’andamento dei tassi di interesse

A chi può interessare un tasso misto?
  • A chi cerca un mutuo personalizzabile in base alle proprie esigenze e disponibilità finanziarie, con soluzioni in cui è possibile combinare tipo di tasso, durata, importo e tipologia di prodotto
  • A chi cerca libertà e flessibilità nelle modalità di rimborso, puntando a combinare la tranquillità data dal tasso fisso con le opportunità legate all’andamento dei mercati finanziari
Un contratto di assicurazione è una garanzia che un soggetto pone contro la possibilità che si verifichi un evento futuro e incerto che recherebbe un danno per il suo patrimonio o per la sua salute. L'esistenza di un contratto di assicurazione è vincolato alla non controllabilità dell'evento, nè da parte dell'assicuratore, nè da parte dell'assicurato. Questa non controllabilità viene chiamata alea di rischio. Tramite il contratto d'assicurazione si quantifica il danno che l'evento apporterebbe se si verificasse. Dopo questa operazione, la società assicuratrice si assume la gestione finanziaria dell'evento aleatorio, in cambio del versamento di un premio. Nel caso l'evento si verifichi, la compagnia verserà un capitale o una rendita, a seconda degli accordi che sono stati stipulati.
La Real Finance Mediazioni offre ai propri clienti una gamma completa di coperture. All’interno di ciascuna, è possibile scegliere fra un ampio ventaglio di garanzie, veri e propri moduli da comporre con la massima flessibilità.
alla persona
Relative all’area salute, assistenza, patrimonio, tutela della persona e delle sue esigenze finanziarie in funzione dei differenti bisogni dei clienti: single, capofamiglia, impresa.
agli Immobili
Per la protezione di un immobile e/o del suo contenuto.
ai finanziamenti
In abbinamento all’offerta del Partner nel comparto finanziamenti, per salvaguardare la capacità del cliente di far fronte al proprio debito.
Cosa offriamo
Entra a far parte di un team forte e dinamico, indirizzato da un management sempre attento alle novità del mercato.
Piattaforma Real Finance
Accedi alla piattaforma dedicata ai collaboratori Real Finance Mediazioni per la lavorazione dei contratti.
Le nostre sedi
Scopri la sede Real Finance più vicina a casa o al luogo di lavoro e vieni a trovarci per una consulenza gratuita.
Real Finance Mediazioni SpA - Unipersonale
Sede legale: Viale Castrense n. 33 - 00182 Roma - Iscritta all'Elenco Mediatori tenuto presso l'OAM con nr. M24
Cap. Sociale € 120.000 i.v. - P.I., C.f. e Reg.Imp. RM n. 03706970716 - REA RM 1317395
Sito WEB realizzato da F.Gallotti